Stintino e dintorni

Stintino Spiagge

La punta nord occidentale della Sardegna è una zona di rocce e di macchia inospitale, scarasamente abitata, l’unica cittadina è Stintino .Il mare della spiaggia della Pelosa è uno dei più belli d’Italia e forse non solo d’Italia, per il colore azzurro come quello di una piscina e la limpidezza dell’acqua difficilmente riscontrabili altrove, anche in Sardegna. L’ampia estensione di macchia mediterranea è particolarmente interessante anche dal punto di vista faunistico. La striscia di terra che si protende verso nord-ovest, culminante nell’isola dell’Asinara, oggi Isola-parco naturale, ha spiagge bianche nella parte orientale, mentre ad ovest sono presenti scogliere. Prima di Stintino la spiaggia delle Saline e di Ezzi Mannu di  si affacciano sul golfo dell’Asinara con arenili di sabbia fine e bianca e un mare tra i più trasparenti della Sardegna.
Di fronte al promontorio si trova l’ isola dell’ Asinara , ex colonia penale e oggi riserva naturale . Il paese più noto della zona è Stintino paese di pescatori che oggi vive in gran parte sul turismo. A breve distanza troviamo il borgo di Biancareddu, e l’Argentiera, dove si possono vedere le strutture in disuso della vecchia miniera e del villaggio dei minatori. Questa zona è costellata di calette e insenature fantastiche.

La pelosa6d060043-a135-42ea-94dc-562f3cdd17442_det1771808PHOTOlampianu1aall'argentieraezzi4426956_4268689245748_10411470922_n22173867_0cec37323270045DSC026643palmass6636740471